Bikini e multe: attenzione turisti

Il sole si fa sempre più torrido e la tentazione di avere una tintarella davvero perfetto è molto grande.

La tentazione deve essere stata anche troppo forte per una turista canadese di 23 anni che si è messa tutta tranquilla a prendere il sole in bikini.

Nulla di strano fino a qua, se non fosse che si trovava in un giardino pubblico, per la precisione nei Giardini Papadopoli di Venezia, a pochi passi da Piazzale Roma.

Venezia è molto attenta a questi fatti ed ha molte regole e norme sul comportamento da tenere sul suo suolo.

Ecco quindi che la bella turista si è vista una multa da ben 250 euro arrivare così di punto in bianco.

La multa è del tutto lecita se si va a leggere l’articolo 30 del nuovo Regolamento di polizia e sicurezza urbana comunale, approvato di recente dal Consiglio comunale lagunare, che prevede sanzioni per i visitatori  non rispettosi del centro storico.

Nello stesso giorno, poi, sono state afflitte anche due multe ad altre due straniere che giravano per il parco per raccogliere firme e fondi per un’associazione internazionale per i bambini orfani e poveri, ovviamente non esistente per davvero.

Insomma, una giornata davvero intensa per i vigili che hanno dovuto prendere parecchi provvedimenti per far si che la zona fosse tranquilla e rispettosa del suo grande nome.

Ora tutti i turisti sono ben avvertiti del fatto che non si può scherzare e che è giusto avere rispetto delle norme della città. La sanzione, ovviamente, non tarderà ad arrivare in caso di mancanze.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *