Carnevale: ecco la “Domenica Caregota”

Nel ricco programma del carnevale veronese non poteva mancare l’appuntamento con la ‘Domenica Caregota’. Anima della festa Re Teodorico in persona, pronto a guidare il corteo mascherato al canto di ‘Caregoti sempre alegri e piasaroti, case vece e gente bona, semo el core de Verona’.

Una tradizione che nel 2019, dopo 11 anni di assenza, è stata rilanciata coinvolgendo tutto il rione. E che è pronta a tornare domenica 23 febbraio, con musica, sfilate e prelibatezze culinarie in grado di accontentare grandi e piccini.

La festa, organizzata dal Comitato del carnevale benefico Carega con il patrocinio del Comune, inizierà alle ore 15 con i pagliacci Patata e Spazzola. Un’ora di intrattenimento dedicata ai bambini. Il pomeriggio proseguirà con tanta musica e divertimento. Dalle 17 alle 23, in diversi punti del rione, si esibiranno Niù Tennici, Evergreen, Lord Byron e le sue Amiche Ruspe e Mario Cammalleri. Passeggiando tra corte San Mamaso, piazzetta Sole e piazzetta Ottolini sarà possibile ascoltare tutti gli artisti.

Momento clou della giornata sarà la sfilata delle maschere alle 17.30 da piazze Erbe a corte San Mamaso. Durante la festa saranno in funzione numerosi stand enogastronomici, con i piatti tipici del carnevale.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in sala Arazzi dall’assessore alle Manifestazioni e dal rappresentante del Comitato Carega Giovanni Abati. Erano presenti anche Antonio Carnero, nei panni di Re Teodorico, con il suo ‘avvocato’, oltre agli artisti che si esibiranno domenica prossima.

“Continua a crescere il carnevale della Carega – ha detto l’assessore -, un appuntamento sempre più sentito e partecipato. Una bellissima tradizione aperta a tutta la città che, grazie alla passione del Comitato, è ritornata a vivere e a regalare momenti di festa”.

Nel ricco programma del carnevale veronese non poteva mancare l’appuntamento con la ‘Domenica Caregota’. Anima della festa Re Teodorico in persona, pronto a guidare il corteo mascherato al canto di ‘Caregoti sempre alegri e piasaroti, case vece e gente bona, semo el core de Verona’.

Una tradizione che nel 2019, dopo 11 anni di assenza, è stata rilanciata coinvolgendo tutto il rione. E che è pronta a tornare domenica 23 febbraio, con musica, sfilate e prelibatezze culinarie in grado di accontentare grandi e piccini.

La festa, organizzata dal Comitato del carnevale benefico Carega con il patrocinio del Comune, inizierà alle ore 15 con i pagliacci Patata e Spazzola. Un’ora di intrattenimento dedicata ai bambini. Il pomeriggio proseguirà con tanta musica e divertimento. Dalle 17 alle 23, in diversi punti del rione, si esibiranno Niù Tennici, Evergreen, Lord Byron e le sue Amiche Ruspe e Mario Cammalleri. Passeggiando tra corte San Mamaso, piazzetta Sole e piazzetta Ottolini sarà possibile ascoltare tutti gli artisti.

Momento clou della giornata sarà la sfilata delle maschere alle 17.30 da piazze Erbe a corte San Mamaso. Durante la festa saranno in funzione numerosi stand enogastronomici, con i piatti tipici del carnevale.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in sala Arazzi dall’assessore alle Manifestazioni e dal rappresentante del Comitato Carega Giovanni Abati. Erano presenti anche Antonio Carnero, nei panni di Re Teodorico, con il suo ‘avvocato’, oltre agli artisti che si esibiranno domenica prossima.

“Continua a crescere il carnevale della Carega – ha detto l’assessore -, un appuntamento sempre più sentito e partecipato. Una bellissima tradizione aperta a tutta la città che, grazie alla passione del Comitato, è ritornata a vivere e a regalare momenti di festa”.

 

 

Fonte: Comune di Verona

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *