Continua la perturbazione nel Veneto

Già dalla giornata di ieri la temperatura è piuttosto scesa, per la felicità di moltissime persone.

D’altronde l’afa dei giorni scorsi era davvero altissima, quasi insopportabile.

Molte le persone che sono anche accorse al pronto soccorso per malori, svenimenti, disidratazione e colpi di calore.

Ecco, che proprio con l’inizio della prima settimana di settembre è in arrivo questa perturbazione che ha già dato i primi accenni nella giornata di ieri e che oggi si riconferma a gran voce.

Una perturbazione che comunque non toccherà solo il nord.

Il meteo, infatti, prevede una perturbazione atlantica che causerà il transito di temporali a tratti piuttosto intensi, insieme a locali grandinate e intense raffiche di vento, dapprima al Nord e successivamente anche al Centro-Sud.

Una fine dell’estate anticipata?

No, è ancora presto per parlare di autunno ma comunque sembra che non vi sarà più il ritorno delle temperature torride delle giornate scorse e nemmeno quell’afa troppo intensa.

Già nella giornata di oggi, comunque, vi sarà un miglioramento per quanto riguarda le piogge ed i temporali che cominceranno già a spostarsi verso il centro ed il sud.

Le temperatura saranno comunque ancora più accettabili e vi sarà ancora un po’ di brezza fresca che darà sollievo a tutti.

Settembre è ormai iniziato e si sa, tutto torna alla normalità.

Settimana prossima ricomincerà la scuola, le giornate si accorciano e le ferie sono quasi finite per tutti.

Non resta che godersi questa aria fresca, godersi anche il sole che tornerà nei prossimi giorni e poi attendere l’autunno.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *