Cortina: abbiamo bisogno di nuovi abitanti

Cortina ha fatto recentemente parlare di se per ben due motivi molto importanti:

  • la sua volontà di essere una città plastic free
  • le future Olimpiadi invernali 2026

Proprio nel giorno della proclamazione e della festa per l’assegnazione delle Olimpiadi invernali che si terranno nell’anno 2026, la città ha messo alla prova la sua organizzazione nella vita plastic free.

Molte le persone giunte a Cortina, ma non è stata usata nemmeno una bottiglia di plastica per tutto il giorno.

Una città che fa la raccolta differenziata da ben 20 anni e che ha come obiettivo quello di diventare una città totalmente ecosostenibile.

La speranza è anche quella di avere così maggiori abitanti visto che la situazione demografica attuale è davvero molto allarmante.

Sempre meno abitanti, e di conseguenza anche sempre meno bambini.

A settembre solo 20 bambini saranno al cancello dell’asilo per il loro nuovo anno scolastico ed il numero basso fa capire che, se qualcosa non cambierà, nel giro di 10 anni anche le scuole superiori dovranno chiudere i battenti per troppi pochi iscritti.

Una situazione che preoccupa molto perché una città senza scuole rischierebbe di diventare una città da cui molte famiglie scapperebbero peggiorando ancora di più tutta la storia.

La speranza è che i lavori che si faranno per preparare la città alle Olimpiadi, la grande pubblicità che si farà della città e tutto il movimento che ci sarà attorno, possa cambiare la situazione e portare Cortina nuovamente nel suo splendore.

Una città davvero splendida ma che forse fino ad ora non è stata cosi compresa e valorizzata.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *