incontrare un'accompagnatrice

Dove è meglio incontrare un’accompagnatrice?

Quando si tratta di incontrare un’accompagnatrice, è meglio recarsi a casa sua, o invitarla da voi? Molto spesso la scelta… non esiste: in alcuni siti di riferimento come escort4you.xxx, potreste infatti notare alcune professioniste fare esplicito richiamo a un rapporto Incall, intendendo con tale termine che la escort opererà esclusivamente a proprio domicilio (di contro, in caso di prestazioni Outcall, sarà la ragazza a venire da voi).

Naturalmente, non c’è una soluzione migliore dell’altra, considerato che sia Incall che Outcall hanno i loro vantaggi e svantaggi. Forse, però, ci sono più cose positive sull’Incall, almeno per la generalità dei clienti delle escort.

Evidentemente, anche l’approccio Outcall ha importanti benefit. Per esempio, se è la prima volta che assumete una escort e volete godere della massima riservatezza, potete concordare un appuntamento in una discreta camera d’albergo. Un’altra cosa particolarmente positiva dell’Outcall è che probabilmente sarete più rilassati: non c’è niente di peggio che andare a domicilio di qualche ragazza pensando di incrociare i clienti successivi o precedenti. Si tratterebbe di una scena forse un po’ imbarazzante, che potrebbe essere opportuno evitare (anche se molto dipende, in sintesi, dall’organizzazione della stessa escort).

Passando quindi alla strategia di incontro Incall, i vantaggi sono ancora più numerosi. La cosa più interessante è che si potrà godere di una completa segretezza: poiché una buona parte delle persone che assumono le escort sono sposati, andare a domicilio delle escort è ovviamente una soluzione migliore rispetto a quella di farla venire a casa propria. E anche se non siete sposati, e/o avete la vostra camera d’albergo, probabilmente potreste preferire l’Incall per evitare di occuparvi di seccature come la pulizia della casa, la predisposizione di un minimo di accoglienza, e così via.

Un altro motivo per andare a domicilio della escort è che soprattutto se è giovane e non ha molta esperienza, generalmente la professionista sarà più rilassata in un ambiente che conosce meglio. Ricordate che la escort è una professionista che ha come obiettivo quello di creare un ambiente rilassato, e più lei è incline a farlo, più ne trarrete soddisfazione.

Ad ogni modo, questa distinzione è superflua nel caso in cui abbiate a che fare con una escort particolarmente esperta: in questo caso sarà rilassata in maniera identica sia a casa sua, sia a casa vostra, che in una camera d’albergo, e voi non dovrete preoccuparvi di nulla.

Infine, c’è anche l’aspetto legato al prezzo. Alcune escort addebitano una tariffa aggiuntiva nel caso in cui la prestazione si svolga al di fuori del proprio domicilio, al fine di compensare il tempo che impiegherà per potervi raggiungere a casa vostra o in una camera d’albergo che avrete individuato, e compensare altresì le spese per gli  spostamenti.

Insomma, speriamo con questa breve panoramica di aver fornito una piccola sintesi di quel che vi aspetta nella vostra prima relazione con la escort. Ricordate di essere sufficientemente chiari e trasparenti con lei, e siamo certi che il resto verrà da sé!

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *