due arresti e un espulsione

Giallo a Treviso: omicidio

Sono già più di 24 ore che le indagini sono in atto su un fatto successo a Treviso nel cuore della notte tra giovedì e venerdì.

Un uomo è stato ucciso ed ancora non si sa nulla.

Il fatto è avvenuto a Vittorio Veneto, e per la precisione in via Cal De Romani, a Borgo Olarigo.

L’uomo aveva solo 57 anni e si chiamava Paolo Viaj, purtroppo non si sa molto di più per ora.

E’ stato ucciso in casa, sembra dopo una brutta lite. Con lui c’erano anche due donne le quali non hanno ancora detto nulla di più sulla vicenda.

Una volta chiamati i soccorsi, appena sono arrivati sul posto hanno capito immediatamente che si trattava di un omicidio e l’indagine è scattata nell’immediato.

Le donne, entrambe con alcuni ematomi, sono stata trovate in evidente stato di shock e sono state trasportate entrambe al pronto soccorso per fare dei controlli e verificare non riportassero altre ferite.

Purtroppo però non si sono ancora sbilanciate nel raccontare l’accaduto.

I vicini affermano di non aver sentito nessun rumore sospetto o grida che facessero pensare ad una lite od ad una situazione pericolosa.

Dai primi accertamenti è stato stabilito che l’uomo prima è stato colpito con un bastone, e poi è stato soffocato con un cuscino.

Le donne stanno bene e per ora non sono in stato di fermo, di certo verranno interrogate ancora perché la giustizia deve fare il suo corso e potrebbero essere delle testimoni importanti.

Ora non ci resta che aspettare l’evolversi del caso.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *