Gioca bene le tue carte

Gioca bene le tue carte con la Cartomanzia

La cartomanzia è un tipo di divinazione psichica che utilizza un mazzo regolare di carte da gioco. Questa pratica è nata con l’introduzione delle carte da gioco in Europa, nel XIV secolo.

Ma le carte erano fatte per il gioco o come strumenti di divinazione? Sappiamo che già nel XVI secolo le carte erano utilizzate per predire il futuro. Nel Settecento la cartomanzia era già molto diffusa, tanto che perfino l’imperatore Napoleone avrebbe “consultato” regolarmente le carte. D’altra parte, alcuni credono che questo tipo di lettura psichica provenga dalla saggezza di un antico dio egiziano di nome Thoth.

Le persone esperte di cartomanzia sono comunemente noti come cartomanti. I cartomanti debbono possedere una notevole empatia e una preparazione psicologica tali da poter rispondere nel miglior modo possibile alle domande del cliente con la semplice lettura delle carte. Per questo oggi le persone si rivolgono sempre a un servizio di cartomanzia professionale, che garantisce la massima serietà e accuratezza.

Contrariamente all’opinione popolare, c’è un’enorme differenza tra la cartomanzia e i numeri di magia con le carte. I maghi delle carte si affidano fondamentalmente a trucchi come la manipolazione del mazzo, ma la cartomanzia non è un trucco e non viene praticata per divertimento o per creare un’illusione. Si potrebbe anche dire che ad un cartomante è proibito manipolare un mazzo in modo diverso da quello previsto per la lettura o usare qualsiasi altro trucco, come falsi rimescolamenti e tagli.

Mentre l’estrazione di una singola carta può aiutare a prevedere alcuni avvenimenti del futuro, la disposizione dell’intero mazzo rivela un quadro più ampio. L’idea generale è quella di mischiare il mazzo e pensare a una domanda mentre si estraggono le singole carte; quindi, disporre le carte su un tavolo e analizzare il modo in cui i loro significati si rapportano alla vita del soggetto. Vediamo alcune delle disposizioni più comuni:

  • Disporre una singola carta per avere una risposta rapida a una domanda
  • Disporre 3 carte: una per il passato, una per il presente e una per il futuro.
  • Disporre 3 carte per ogni categoria: te stesso, la tua famiglia, gli amici, le aspettative, gli eventi inaspettati e i loro risultati.
  • Creare categorie uniche per le diverse domande.

Vediamo ora alcune curiosità. Nei Paesi anglofoni, un mazzo standard di 52 carte viene comunemente usato per giocare a bridge ma anche per predire il futuro. In Francia, un mazzo di 32 carte viene usato per giocare a piquet, ma anche per la cartomanzia. Le carte dal 2 al 6 del mazzo di piquet vengono eliminate dal normale mazzo di 52 carte. Giochi di questo tipo vengono praticati fin dal XVIII secolo.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *