arrestato un minore

Jesolo: altra banda della droga

La droga ed il suo spaccio ormai dilagano in tutto il Veneto, ed a dire il vero in tutta Italia e mondo.

Purtroppo sono sempre di più le sostanze stupefacenti che fanno parte del mondo, e sono sempre di più le persone che ci cascano, in special modo i giovani.

Ecco che a Jesolo è stata incastrata un’altra band di spacciatori che facevano dello spaccio la loro grande risorsa economica.

Una banda che aveva all’attivo ben 6.000 casi di spaccio per un totale di chili e chili di cocaina.

Un mercato ed un commercio davvero ampio che ha visto anche l’espulsione di molti tunisini che facevano parte di questa banda.

All’operazione hanno partecipato diversi gruppi tra i quali anche Carabinieri della Compagnia di San Donà di Piave con l’ausilio dei Carabinieri del 4/o Battaglione “Veneto”, di un elicottero e del Nucleo Cinofili di Torreglia.

Insomma un vero e proprio battaglione che ha finalmente incastrato una grande fonte e radice dello spaccio veneto.

Purtroppo non è ancora terminato tutta l’operazione per l’eliminazione della cocaina.

Ancora tanti gli spacciatori a piede libero ed ancora tanti i chili di sostanze che girano tra le diverse vie italiane.

Non si sa se si riuscirà mai a far terminare queste attività, ma d’altronde bisogna comunque sempre provarci.

Battaglia dopo battaglia alla fine si vincerà la guerra.

La droga è una bestia nera che uccide e rovina la vite di milioni di persone.

Come dice Salvini: Non si può perdonare chi vende morte ad ogni angolo della strada.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *