migliori consigli per spostarsi

Madrid, i migliori consigli per spostarsi con comodità e convenienza

Madrid, la città più grande della Spagna, è una delle principali destinazioni di viaggio in Europa, perfetta per un viaggio di 3 giorni grazie alla sua vicinanza, a buoni collegamenti e… alla possibilità di potersi facilmente costruire un itinerario sufficientemente personalizzato.

Città vibrante e cosmopolita, pulsa di vita e di energia, garantendosi un ruolo di capitale moderna e ricca di contrasti. È di fatti una città dove vecchio e nuovo si intrecciano, e strette viuzze acciottolate e piazze borboniche del XVIII secolo finiscono con l’affacciarsi su grattacieli e grandi piazze.

Non solo: c’è un’abbondanza di splendidi quartieri da esplorare, musei di livello mondiale come El Prado, Reina Sofia e Thyssen, piazze, edifici medievali, vicoli stretti, gallerie, istituzioni culturali, locali per adulti come quelli recensiti su GnoccaTravels.com e molto altro ancora!

Ma come muoversi a Madrid? Iniziamo con il rammentare che l’aeroporto di Madrid – Barahas si trova a 12 km dal centro della città. L’aeroporto è il più grande della Spagna e dispone di 4 terminal collegati tra loro da un servizio di autobus gratuito 24 ore su 24.

Per quanto attiene i sistemi di trasferimento privato, sicuramente il modo più semplice e comodo per raggiungere il centro città è un affidabile servizio transfer come KiwiTaxi. Potete prenotare il vostro trasferimento online prima della partenza, in maniera tale che un autista possa aspettarvi all’arrivo. Si prenderà cura dei bagagli e vi porterà comodamente a destinazione. La durata del viaggio è di circa 30 minuti, a seconda del traffico.

Non solo. Ricordate che troverete le stazioni dei taxi al di fuori di tutti i terminal dell’aeroporto. Utilizzate sempre i servizi taxi ufficiali e non accettate le offerte degli autisti non autorizzati all’interno del terminal. In alternativa, si può anche provare il Welcome Pick Ups: costa esattamente lo stesso di un normale taxi, ma è un servizio prepagato che vi permetterà di incontrare il vostro autista alla sala arrivi, con un cartello con il vostro nome su di esso, una bottiglia d’acqua e una mappa della città. Non dovrete preoccuparvi dello spagnolo, considerato che tutti gli autisti di questo servizio parlano inglese. Il prezzo fisso a tratta è di 35 euro.

C’è poi il servizio autobus espresso, che dall’aeroporto funziona 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno. È possibile prendere l’autobus dai terminal T1, T2 e T4 e il biglietto costa 5 euro. Il viaggio dura circa 40 minuti e l’autobus effettua solo 3 fermate lungo il percorso, all’angolo tra O’Donnell e Doctor Esquerdo, Plaza de Cibeles e la stazione ferroviaria di Atocha (dalle 6:00 alle 23:30).

Infine, è possibile prendere la linea 8 della metropolitana da tutti i terminal dell’aeroporto e dirigersi alla stazione Nuevos Ministerios nel centro di Madrid. Da lì si può prendere un’altra linea della metropolitana fino alla destinazione finale. Il viaggio fino alla stazione Nuevos Ministerios è di 15 minuti e la metropolitana funziona tutti i giorni dalle 6:00 alle 2:00 del mattino. I biglietti possono costare fino a 5 euro a seconda della destinazione finale.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *