Mestre: il caso della mensa scolastica

Da qualche giorno nella zona di Mestre non si parla d’altro.

Alla base di tutto questo chiacchiericcio sta la richiesta di alcuni genitori di inserire nel menu scolastico della scuola la carne halal.

La carne halal è una carne macellata secondo una precisa procedura che la rende così idonea ad al consumo per la religione musulmana.

I genitori di origine bengalese, infatti, hanno pensato di fare questa richiesta per poter permettere ai loro figli di mangiare carne anche a scuola come tutti gli altri bambini.

La dirigente scolastica che si è vista fare la richiesta ha consigliato ai genitori di richiedere, per il momento, un menu senza carne in quanto non è al momento possibile inserire quella tipologia precisa.

Alla base del dibattito sono davvero moltissime le sfaccettature che ne sono uscite.

Da una parte c’è chi afferma che i genitori hanno ragione perché è giusto che i bimbi siano trattati tutti nello stesso modo e che quindi possano mangiare tutti carne a scuola. Dall’altra parte, invece, c’è chi afferma che si sta chiedendo troppo e che siamo in Italia e non è giusto fare un menu musulmano specifico per alcuni casi.

C’è anche chi si esprime affermando che dovrebbero essere altri i problemi di base della questione e che si dovrebbe chiudere un occhio per quanto riguarda l’alimentazione musulmana e chiedere piuttosto un’alimentazione sana ed equilibrata.

Insomma, davvero moltissime le cose da considerare e non è facile esprimersi a dovere. Anche perché non sta a noi prendere la decisione finale.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *