Olimpiadi 2026 sono una buona notizia

Olimpiadi 2026: incontri importanti

I Giochi Olimpici invernali previsti per l’anno 2026 sono ancora lontani, ma avvenimenti sportivi di tale spessore necessitano di una preparazione davvero lunga, e questo vale sia per gli atleti che per gli organizzatori.

Dopo la vittoria della candidature da parte dell’Italia che vedrà come sede dei giochi Cortina e Milano, ecco che i preparativi sono già in gran fermento.

Proprio nella giornata di ieri, e per la precisione nel pomeriggio e tarda serata, c’è stata una riunione molto importante nella sede della Regione Lombardia a Milano in cui erano presenti anche molti rappresentanti della regione Veneto.

La riunione è stata fatta a porte chiuse e tra i partecipanti vi erano i governatori di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia, i sindaci di Milano e Cortina, Beppe Sala e Gianpietro Ghedina, il presidente del Coni Giovanni Malagò ma non il sottosegretario allo Sport Giancarlo Giorgetti. D’altronde con la crisi del Governo in atto non c’è di certo da meravigliarsi di questa assenza.

Un incontro importante in cui si è sicuramente parlato dell’organizzazione e dei diversi ruoli che andranno a gestire il grande evento sportivo che l’Italia aspettava da anni ed anni.

Un evento importante che ha tutte le carte in regola per essere la nuova svolte per il turismo italiano e non vediamo l’ora di vedere anche i nostri grandi atleti azzurri mostrare le loro grandi capacità.

Gli sport invernali hanno sempre un certo fascino ed anche se spesso sono messi un po’ in ombra da altri sport più popolari siamo sicuri che questa olimpiade sarà un grande successo.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *