Treviso: libero dopo aver dato fuoco alla moglie

Sono passati ormai 6 anni da quel giorno. Un giorno in cui per molte persona la vita è cambiata radicalmente.

Matilde Ardia si chiama la donna che 6 anni fa si è vista passare la vita davanti agli occhi per mano del marito.

L’uomo, Andrea Loro, nel gennaio del 2013 aveva strangolato la moglie fino a farle mancare i sensi.

Una volta riuscito nel suo tentativo l’ha caricata in macchina per poi andare contro ad un albero per simulare un incidente.

Ha poi dato il fuoco alla vettura con la donna ancora privi di sensi all’interno per poi allontanarsi.

La donna, fortunatamente, si è risvegliata a causa del forte calore ma tutte le porte erano bloccate ed il suo terrore era davvero enorme.

La fortuna l’ha nuovamente assistita visto che un uomo passò di lì notando il fuoco e notando che all’interno vi era una donna ancora viva.

Si salvò la vita, anche se riportò molte ustioni che le costarono più di un mese di ospedale. Senza contare i danni psicologici che ha subito in questa brutta vicenda.

Trent’anni e due figli. Da quel giorno non è più stato uguale a prima.

L’uomo era stato immediatamente arrestato con l’accusa di tentato omicidio e la pena di 15 anni di carcere, ridotta poi a 13.

Ecco che a distanza di 6 anni, però, l’uomo si vede ora in semi libertà.

Ha avuto una buona condotta ed ha quindi ottenuto il permesso di uscire per alcune ore per recarsi in un’azienda e provare a ricostruirsi una vita nuova.

La sua condanna definitiva finirà nel 2023.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *