arrestato un minore

Treviso: uomo tenta di dare fuoco alla figlia

E’ successo proprio nella giornata di ieri: un uomo ha tentato di dare fuoco a sua figlia di soli quindici anni.

L’uomo protagonista di questa vicenda ha origini marocchine ed il motivo del suo gesto sarebbe che, la figlia, avrebbe un modo di vestire, parlare e stile di vita troppo occidentale.

E’ ben noto come per i marocchini sia davvero importante il rispetto delle regole musulmane, e di come le donne abbiamo delle libertà altamente ristrette.

Quello che ha fatto partire la furibonda litigata sono state delle maniche di un abito troppo corte.

L’uomo aveva fatto notare alla ragazza che non è una buona cosa per una donna andare in giro con le braccia cosi scoperte.

La ragazza ha cercato di far valere le sue ragioni e si è vista cospargere di benzina.

La fortuna ha voluto che l’accendino dell’uomo si sia inceppato dando quegli attimi giusto per scappare alla giovane.

La madre è andata di corsa dagli assistenti sociale per denunciare il tutto i quali si sono immediatamente mossi per far arrestare l’uomo e mettere in totale sicurezza le due donne.

L’uomo ora si trova in carcere e dovrà essere processato per maltrattamenti.

Di certo la ragazza è davvero sconvolta dall’accaduto ed ancora non riesce a credere che suo padre sia arrivato ad un simile gesto.

Fortuna, destino, un angelo. Non si sa cosa sia stato a fermare quell’accendino, fatto sta che la ragazza è riuscita a salvarsi e speriamo che riesca anche a superare questo trauma ed avere la sua rivincita.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *