Veneto: sempre di più gli studenti che se ne vanno

L’istruzione è un settore estremamente importante per una nazione, ed ovviamente l’Italia non fa eccezione.

D’altronde è proprio da questo settore che poi dipenderà anche il futuro dei nostri giovani.

I dati, però, parlano davvero chiaro a riguardo e sembra che i giovani studenti scelgano sempre di più di andarsene dall’Italia per studiare invece all’estero.

In quattro anni, pensate, che le partenze sono aumentate del ben 152%. Un dato decisamente altissimo se ci si ferma a pensare.

In pratica, l’idea dei giovani italiani sembra essere quella di fare gli ultimi anni di liceo all’estero ospitati da una famiglia straniera.

La motivazione è più che chiara, ed anche del tutto lecita. Andando a studiare all’estero hanno la possibilità di imparare al meglio una lingua straniera, e possono anche fare un’esperienza di vita che sarà utile non solo per la compilazione del loro curriculum vitae, ma anche per il loro bagaglio culturale generale.

L’istruzione italiana, d’altronde, da diversi anni ha escogitato diversi programmi ed iniziative per agevolare l’apprendimento delle lingue straniere e per garantire una formazione più ampia e valida ai diversi giovani studenti.

Un modo davvero utile per formare giovani italiani che sappiano cavarsela anche in situazioni poco famigliari e con conoscenze che vanno molto al di là del semplice libro appreso a scuola

Di certo, per i giovani di soli 16 – 17, anni lasciare casa per affrontare un paese estero e persone che non conoscono non è sicuramente facile. Ma l’aiuto ed il sostegno delle diverse scuole possono finalmente agevolare molto la procedura.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *