Venezia: ok al referendum

Ebbene si, proprio nella giornata di ieri è arrivata la conferma che è stata accettata la proposta di rendere autonomi i due comuni di Venezia e Mestre.

Da tanto tempo si stava provando a fare questa operazione e finalmente è arrivato il si.

Infatti, è dichiarato “legittimo” il referendum consultivo sulla proposta di legge regionale di iniziativa popolare sulla “suddivisione del Comune di Venezia nei due Comuni autonomi di Venezia e Mestre.

Ovviamente deve ancora tutto essere messo in gioco e programmato. Ora si farà il referendum in modo da dare la possibilità ai diversi cittadini di esprimere la loro opinione così da capire anche quale sia l’idea comune a riguardo.

Una volta avuto l’esito del referendum si vedrà il da farsi.

Certo è che, se l’esito sarà positivo, le cose da cambiare saranno davvero tante e non è detto che siano tutte del tutto fattibili.

Infatti, trasformare anche Mestre in un capoluogo porterebbe a non pochi cambiamenti che non sono semplici da gestire per moltissimi motivi e fronti.

Insomma, un si forse a metà in quanto è ancora tutto da vedere.

E’ comunque da apprezzare il fatto che si abbia deciso di dare il permesso ai cittadini di esprimere la loro volontà.

D’altronde è proprio dalla loro parola, o meglio dal loro voto, che si può comprendere meglio la situazione e valutare se questo cambiamento porterebbe a fatti positivi o meno.

Ancora non si sa la data ed i termini del referendum. E’ tutto stato appena approvato ed è ancora presto per capire meglio come si svolgerà. Restiamo in attesa di notizie.

Aiutaci a crescere, Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *